Higuain è già leggenda!

Il “Pipita”, lo chiamano. Lui è Higuain, uno che sa fare gol. Un centravanti? No. Il centravanti. Eppure c’è un tecnico che non lo convoca che lo ignora. Pazzesco. Questo tecnico si Chiama Tata Martino, l’allenatore dell’Argentina: la nazionale che ha dato luce ad un certo Diego Armando Maradona, mica una pippa qualsiasi. Eppure così vanno le cose in casa Albiceleste, ed ecco perché non stimo Tata Martino ed ecco perché la nazionale argentina sta attraversando una profonda crisi, al contrario del Napoli di Sarri che, invece, grazie ai gol del Pipita vola in campionato verso lo scudetto. Presto per dirlo? Forse, ma se il buongiorno si vede dal mattino, beh, questo Napoli mi sembra che ha tutte le credenziali per combattere la Roma di Garcia, attualmente al comando della classifica.

C’è però un però nell’oliato meccanismo partenopeo: Sarri sostiene che Gabbiadini è il sostituto del Pipita e non può giocare al fianco dello stesso. Cosa questa che reputo un errore-tecnico di valutazione da parte di un allenatore che, al contrario, ha dimostrato di essere un grande conoscitore del gioco del football. Ecco perché penso che Gabbiadini a gennaio – almeno il suo Procuratore – tornerà alla carica per chiedere maggior impiego e minor panchina per il suo assistito. E nella finestra invernale del mercato l’Inter potrebbe nuovamente fare pressione sul Napoli per avere l’attaccante. Personalmente ritengo che la punta partenopea sia la spalla ideale per Icardi e con esso formerebbe un duo straordinariamente forte nella prima linea nerazzurra.

firma_elio_Trasparente

9 commenti
  1. io dice:

    Ma i vari Jovetić, Perišić, Ljajić, Palacio

    eccetera eccetera (oltre al, già, citato

    Icardi) dove li metteresti?

    Gabbiadini sarebbe un doppione, l’Inter

    prima di acquistare dovrebbe pensare a

    vendere. Bene.

    Rispondi
  2. io. dice:

    Vedi che l’Inter, in attacco, ha, già, il capocannoniere della stagione scorsa, quel Maurito Icardi tanto bistrattato, e poi ha Jovetić, Perišić…
    Lasciamo Higuain lì dove si trova che, in aggiunta, mi sembra, proprio, stia facendo benone.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *