Ranieri a un passo dal trionfo

Voglio rendere omaggio ad un allenatore che qui, nel suo Paese, ha solo ricevuto critiche e scarsa considerazione ed esonerato di fronte alle prime piccole difficoltà di risultati. Questo professionista si chiama Claudio Ranieri che in Inghilterra sta per compiere una impresa straordinaria portando al successo nella Premier una piccola società il Leicester, squadra che nella scorsa stagione si salvò nelle ultime giornate. In Inghilterra, è vero, vinse anche Roberto Mancini, ma il suo sederino sedeva sulla panchina di uno dei club più ricchi del Regno Unito, il Manchester City.

Pertanto capirete quanto sia eccezionale l’impresa di Ranieri. Diciamo che con una squadra di provincia ha dato scacco matto alle big inglesi. Orbene, se il Tottenham non dovesse vincere contro il Chelsea, quelli del Leicester possono stappare champagne. Personalmente, nel corso della mia carriera, non sono mai salito sul carro del vincitore, ma questa volta, perdonatemi, lo farò. Applaudirò Ranieri  e la sua banda fino a spellarmi le mani. Questo è il trionfo dell’umiltà, una qualità che accomuna tecnico e giocatori e club. A Mister Claudio va riconosciuta la bravura di gestire un gruppo di anonimi campioni e di averli portati a conquistare quello che sarà, forse, il più prestigioso trofeo della storia di questa società di provincia inglese.

firma_elio_Trasparente

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *