Roma, non rinnovare a Totti…

Se il signor Pallotta, Presidente della Roma, rinnoverà il contratto a Francesco Totti dimostrerà di non avere personalità perchè non si cede alle pressioni della piazza e tanto meno ci si fa condizionare da due prestazioni – di 15′ l’una – del signor Francesco. Il capitano della Roma si deve ritirare ora così può lasciare aimperitura memoria nella mente dei suoi tifosi un ricordo dolce e da salvatore della patria romanista se continua, invece, rischia di cadere in un abisso dal quale risollevarsi può diventare una impresa impossibile.

La Società non deve fare un passo indietro, ma due in avanti. Il club non aveva e non ha, forse, alcuna intenzione di scendere a patti con il diretto interessato che a 40 anni dovrebbe pensare di cominciare un’altra carriera, come hanno fatto altri suoi illustri colleghi, quella da dirigente. Totti ambasciatore nel mondo in rappresentanza della Roma: potrebbe risultare una seconda carriera straordinaria come quella da calciatore. Il fisico cambia, diverse sono le energie ed è più facile infortunarsi. Insomma Francesco Totti farebbe bene a riflettere su queste cose e liberare il posto per un giovane. O no?

firma_elio_Trasparente

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *