Articoli

Ennesima figuraccia, cara Inter!

Eh, sì! Ennesima figuraccia. Un pareggio interno con il Parma non è da Inter e qui, cari amici, non centra Mancini, ma i giocatori: gente senza palle, senza orgoglio, senza volontà. Andrebbero presi tutti, legati e portati in un luogo lontano ad espiare le proprie colpe. Condivido la presa di posizione del tecnico che ha voluto la rosa ad Appiano il giorno di Pasqua a lavorare. Una giusta punizione per dei professionisti che non sembra conoscano il significato del termine. Lo confesso: pensavo che l’allontanamento di Mazzarri dall’Inter risolvesse la situazione. Pensavo che il male della squadra fosse il tecnico toscano. sbagliavo o, meglio, non era il solo responsabile di certi difetti della squadra. Oggi, dopo l’avvento di Mancini, mi sono reso conto che i mali dell’Inter non vengono dai tecnici ma dai giocatori. Da questi irresponsabili che vanno in campo senza concentrazione, senza alcuna responsabilità. Una “banda” di gente senza il minimo orgoglio. Ecco dove sta il male dell’Inter nei suoi uomini, coloro che dovrebbero onorare la maglia che indossano con prestazioni degne della storia del club. Prendono stipendi milionari e si comportano da dilettanti. Non conoscono vergogna e con questa prestazioni offendono i propri tifosi. Che cosa fare? In verità c’è poco fare. Fossi il Presidente li multerei pesantemente per…”scarso rendimento”. Ecco, farei proprio così. Questi bamboccioni milionari andrebbero toccati nella busta paga e devolvere la somma ricavata in beneficenza, altro che rinnovi contrattuali e ritocchi degli stipendi. Calci in culo fino a quando non cominciano ad arrivare prestazioni di forza e risultati da grande squadra. Personalmente ritengo che tutti siano responsabili di questa situazione a partire dalla Società fino all’ultimo tesserato. Quello che i tifosi interisti stanno vivendo è uno dei punti più bassi della storia nerazzurra. Un vero e proprio insulto all’intelligenza di ciascuno di noi. Non voglio aggiungere altro e attendo con pazienza la prossima uscita sul campo.

firma_elio_Trasparente